Hi Fi audio system.

Guida: come riconoscere la qualità di una registrazione audio

Per riconoscere la reale qualità di una registrazione audio dobbiamo assicurarci di essere in una situazione d’ascolto adeguata.

In termini tecnici: dotarci di un sistema d’ascolto di riferimento.

 

Un sistema di ascolto di riferimento è un impianto audio professionale, in grado di prevedere quando una registrazione suonerà bene nella maggior parte degli altri impianti audio.

Un impianto audio di riferimento ci fornirà un ascolto di qualità.

Neutro, privo di alterazioni.

(Abbiamo scritto una guida dove spieghiamo cosa siano queste alterazioni: cos’è la risposta in frequenza?)

Per cui se qualcun’altro ascolterà la nostra registrazione audio in un impianto non di riferimento, che altererà la qualità sonora della registrazione, ci sarà una sola alterazione sonora: quella del suo impianto.

Da questo fatto deriva il suo nome: ascolto di riferimento perché ci guiderà nella creazione e nel riconoscimento di materiali audio pronti per il mercato.

Valutare registrazioni da un impianto non di riferimento vuol dire non essere certi che suonerà bene da tutti gli altri ascoltatori.

Avessimo invece ottimizzato la registrazione audio su di un ascolto non di riferimento, i nostri  prossimi ascoltatori sentiranno qualcosa ottimizzato su di un impianto alterato.

Qualcosa con già un alterazione al suo interno.

A cui si sommerà l’alterazione portata dai loro impianti audio non di riferimento.

I nostri prossimi ascoltatori sentiranno una registrazione alterata due volte.

In altre parole: una registrazione da buttare.

(E, anche tutti i nostri ascoltatori fossero in studio di registrazione, sentirebbero chiaramente gli errori nella registrazione)

Se non siete dotati di un sistema audio di riferimento, non vi rimane che fidarvi di chi lo ha.

Gli studi di registrazione e di produzione musicale spendono soldi e tempo a ottimizzare i loro ascolti proprio per poter fornire un importante servizio di quality check sulla qualità delle registrazioni audio.

Abbiamo creato dei tutorial per creare degli ascolti di riferimento.

In queste guide vi spiegheremo come ottenere un ascolto di riferimento, da cui poter riconoscere e anche creare materiale audio di qualità.

Se le seguirete con attenzione, otterrete un sistema audio di riferimento.

Se volete sapere il perché della creazione di questi tutorial, lo troverete in questo post

Il nostro primo post.

E nel nostro sito potete ascoltare e vedere i risultati delle nostre conoscenze.

Fateci sapere di voi!

Se avete trovato utile questo posto, condividete con noi le vostre esperienze sulle nostre pagine social!

Magari assieme a un link di quello che avete creato, e usando il nostro hashtag #lmkmprod per permetterci di trovarvi tutti.

Aspettiamo vostre notizie!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *